Manutenzioni Condominiali - Bontempi


Vai ai contenuti

Normativa

Pagina redatta con la cosulenza di:


La legge 13 dicembre 2010, n. 220 "Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato" (legge di stabilita' 2011), pubblicata sul S.O. n. 281 alla G.U. n. 297 del 21/12/2010 e riportata qui di seguito per estratto limitatamente al comma 48, proroga a tutto il 2011 gli incentivi già vigenti sul 55%, inserendo la novità che quanto speso nel 2011 sarà detraibile al 55% in 10 anni, anziché in 5 come in precedenza. Tutto il resto rimane inalterato.

Legge 13 dicembre 2010, n. 220
"Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato"

omissis
Art. 48
Le disposizioni di cui all'articolo 1, commi da 344 a 347, della legge 27 dicembre 2006, n. 296, si applicano, nella misura ivi prevista, anche alle spese sostenute entro il 31 dicembre 2011. La detrazione spettante ai sensi del presente comma e` ripartita in dieci quote annuali di pari importo. Si applicano, per quanto compatibili, le disposizioni di cui all'articolo 1, comma 24, della legge 24 dicembre 2007, n. 244, e successive modificazioni, e all'articolo 29, comma 6, del decreto-legge 29 novembre 2008, n. 185, convertito, con modificazioni, dalla legge 28 gennaio 2009, n. 2.
omissis


fonte: http://efficienzaenergetica.acs.enea.it/fin2007.htm



Interventi di risparmio energetico e per l'utilizzo delle fonti rinnovabili
Criteri 2011, in vigore dal 1° gennaio 2011
I contributi concedibili dall'Agenzia provinciale per l'energia (APE) sono quelli previsti dalla L.P. 29 maggio 1980, n. 14 e s.m. nonchè dalla L.P. 3 ottobre 2007, n. 16. L'erogazione dei benefici previsti da queste leggi viene disposta,
a far data dal 1° gennaio 2011, sulla base dei criteri stabiliti dalle seguenti delibere della Giunta provinciale:
n. 3090 di data 30 dicembre 2010 avente ad oggetto:"Approvazione dei criteri per la concessione di contributi per interventi di risparmio energetico e di produzione di energia da fonte rinnovabile di cui alla legge provinciale 29 maggio 1980, n. 14 e s.m. ed alla legge provinciale 3 ottobre 2007, n. 16, con validità per l’anno 2011",
n. 3089 di data 30 dicembre 2010 avente ad oggetto "Approvazione dei criteri per la concessione di contributi per l’acquisto di veicoli a basso impatto ambientale e per la modifica dell’alimentazione con carburanti meno inquinanti di cui all’art. 3 sexies della legge provinciale 29.5.1980, n. 14 e s.m. per l’anno 2011". ...
leggi tutto l'articolo

fonte: http://www.energia.provincia.tn.it/incentivi_economici/risparmio_energetico/


Bonus volumetrici / Riqualificazione architettonica (FAQ)
1) Come si calcola il volume ai fini dell’applicazione dei bonus volumetrici previsti dall’articolo 86 della legge urbanistica nel caso in cui le norme di attuazione del PRG prevedano indici edilizi basati sulla superficie e non sul volume? risposte

2) In relazione agli incrementi volumetrici di cui all’articolo 86 della legge urbanistica, tali incrementi sono assoggettati al pagamento del contributo di concessione ed al rispetto degli standard di parcheggio?
risposte

3) Istruzioni in merito alla corretta applicazione della disposizioni di cui alla deliberazione della Giunta provinciale n. 1531 di data 25 giugno 2010 in merito all’articolo 86 (Interventi a favore della diffusione delle tecniche di edilizia sostenibile) della legge urbanistica.
risposte

4) Istruzioni in merito alla corretta applicazione della disposizioni di cui alla deliberazione della Giunta provinciale n. 1531 di data 25 giugno 2010 in merito all’articolo 15 della legge provinciale 3 marzo 2010, n. 4.
risposte

fonte: http://www.urbanistica.provincia.tn.it/codice_urbanistica/faq_codice/pagina11.html




Torna ai contenuti | Torna al menu